Alopecia areata: capelli a chiazze

alopecia areataL’alopecia areata è un ‘alterazione che determina la caduta dei capelli in aree circoscritte del cuoio capelluto.

L’esordio prevede la presenza di piccole aree circolari, glabre (prive di capelli) senza la presenza di infiammazione cutanea.

Tali chiazze possono comparire su qualunque parte della testa. E’ molto frequente che l’esordio avvenga con una chiazza localizzata nella parte occipitale (ofiasi).

Non vi è alcuna conseguenza sulla salute fisica, ma determina spesso effetti sulla sfera psicologica: può portare a problemi di autostima, a forme di ansia e depressione.

Chi soffre di alopecia areata subisce un disagio emotivo causato anche dall’imprevedibilità della patologia. Ciò che caratterizza questa particolare perdita di capelli è il decorso incerto.

Si può manifestare con una perdita di capelli continua che comporta l’estensione delle chiazze già presenti che confluiscono tra loro comportando la scoperta di aree più estese di cuoio capelluto.

I capelli possono ricrescere completamente e ricoprire la zona precedentemente glabra o ricadere generando di nuovo la visibilità dell’area della testa colpita.

Qualsiasi sia la sua evoluzione, la sfera emotiva ne risente fortemente.

L’alopecia areata colpisce circa il 2% della popolazione e non fa distinzione di sesso età e gruppi etnici, tuttavia si manifesta con più frequenza nei soggetti sotto i 30 anni di età, colpendo particolarmente donne e bambini.

Il suo decorso la caratterizza e la differenzia dall’alopecia androgenetica, dove i follicoli risultano definitivamente inattivi, atrofizzati e non è possibile prevedere alcuna forma di ricrescita.

Al contrario, nell’alopecia areata, i follicoli si trovano in uno stato di riposo definito quiescenza, condizione di addormentamento dell’apparato pilifero.

1. Tipi di alopecia areata


Si definisce in base alla sua estensione.

  • A CHIAZZE: caratterizzata dalla presenza di alcune zone tondeggianti prive di capelli e peli
  • AREATA TOTALE: perdita di capelli e peli sul cuoio capelluto ciglia e sopracciglia
  • AREATA UNIVERSALE: caduta totale di capelli e peli di tutto il corpo.

2. Cause e sintomi dell’alopecia areata


Sono stati svolti numerosi studi in merito a quest’alterazione purtroppo però le cause sono ancora sconosciute.

L’ipotesi più accreditata riguarda un’alterazione del sistema immunitario: come se l’organismo non riconoscesse più l’apparato pilifero producendo anticorpi contro i follicoli. Ciò determina un improvviso arresto della crescita dei capelli che cadranno successivamente.

capelli alopecia areata

I ricercatori sospettano che una particolare combinazione di geni possa predisporre all’alopecia areata. Nel corso del tempo sono stati individuati altri fattori che possono contribuire all’espressione della patologia, tra questi:

  • stress psicologico ( eventi schioccanti)
  • carenze nutrizionali
  • disturbi ormonali

Non si presenta con una sintomatologia chiara e definita ma, in alcuni casi si possono manifestare sintomi come prurito, dolore o bruciore.

3. Come curare l’alopecia areata?


Nonostante numerosi studi in merito al trattamento dell’alopecia areata, ancora non esistono cure e farmaci per curare questa alterazione.

Solitamente il problema regredisce in maniera spontanea, senza la necessità di alcun intervento; in altri casi succede invece che il problema non regredisce ed è li che si necessita di trattamenti in grado di stimolare al meglio l’apparato pilifero.