Forfora: sintomi per riconoscerla

La forfora è un’alterazione del cuoio capelluto facile da riconoscere in quanto è caratterizzata da scaglie bianche che nella maggior parte dei casi si concentrano sulle spalle.

Si forma a seguito di un aumento della velocità di formazione degli strati più superficiali del cuoio capelluto. Accade quindi che, le cellule non ancora mature, si staccano con maggiore facilità cadendo così sulle spalle, rendendo il problema particolarmente imbarazzante.

cute con forfora

La forfora è considerata fisiologica se a distaccarsi sono cellule piccole e poco significative. Se al contrario, assistiamo ad uno sfaldamento abnorme e molto evidente dello strato corneo, allora si va incontro ad una vera e propria alterazione.

Sono molte le persone che almeno 1 volta nella vita hanno sofferto di forfora, quindi è un’alterazione diffusa e conosciuta.

1. Cosa causa la forfora?


Può essere causata da fattori come:

  • eccessiva secchezza del cuoio capelluto
  • cattiva alimentazione associata ad uno scorretto stile di vita (es. fumo e alcolici)
  • utilizzo continuo di prodotti chimici o detergenti troppo aggressivi
  • stress
  • predisposizione genetica
  • particolari condizioni ormonali

In altri casi è riconducibile alla presenza sul cuoio capelluto del fungo Pityrosporum ovalis chiamato anche Malassezia.

Questo microrganismo, nei soggetti con cuoio capelluto sensibile, altera il normale equilibrio idro-lipidico innescando un fenomeno irritativo che si manifesta con la produzione di desquamazione.

 

2. Altri sintomi per riconoscerla


forfora e prurito

Oltre alle scaglie secche e biancastre, il prurito è un’altro sintomo che caratterizza la presenza di forfora.

In questi casi, il bisogno di grattarsi provoca ulteriore alterazione dell’area interessata, favorendo fenomeni irritativi e nei casi più gravi rischio di infezioni.

La forfora è una alterazione possibile da trattare, soprattutto se si agisce tempestivamente ed efficacemente.

Innanzitutto consigliamo di capire sin da subito se c’è un reale problema o se si tratta di un fenomeno passeggero.

Qualora si confermi la presenza di una problematica, si può procedere con trattamenti specifici pronti a trattare la forfora e i suoi sintomi.

Esistono rimedi e shampoo specifici capaci di trattare con successo sia forfora che prurito. La scelta del trattamento più idoneo spetta sempre e comunque allo specialista. Questo perché i problemi, se pur caratterizzati da segni comuni, non sono tutti uguali e non possono essere trattati allo stesso modo.

Forfora e trattamento

Tricholos offre la soluzione

Presso la nostra struttura offriamo soluzioni per il trattamento della forfora, prurito e altre alterazioni che possono colpire sensibilmente cuoio capelluto e capelli.

Il nostro servizio prevede innanzitutto una visita specialistica che consente la valutazione di parametri importanti per confermare la presenza o meno di un’alterazione.

consigli sulla salute dei capelli tricholos