Perchè durante la primavera cadono tanti capelli?

Fiori di pesco, ore di luce più lunghe e uccellini che svolazzano liberi nel cielo la dicono tutta: è in arrivo la primavera.

Mancano poche settimane al 21 marzo e, nonostante le alte temperature, la neve e i forti venti, la bella stagione è alle porte.

Da sempre la primavera è considerata la stagione del risveglio e della rinascita. Infatti durante l’inverno dedichiamo poco tempo al movimento fisico e alla cura della nostra persona. Pratichiamo spesso una vita sedentaria e solitaria, adottando stili alimentari poco salutari che condizionano di gran lunga l’aspetto di pelle e capelli.

La primavera è in arrivo ed è il momento di prendersi cura del proprio aspetto attraverso una sana ed equilibrata alimentazione e attività fisica all’aria aperta.

Tricholos offre soluzioni alla caduta dei capelliNonostante la bellezza della stagione primaverile, esistono anche gli aspetti negativi e fastidiosi come le allergie e la caduta di tanti capelli.

Ciocche di capelli che restano impigliate su spazzole e pettini, gomitoli di capelli che svolazzano per casa, fusti sfibrati, secchi e aridi, sono i principali segnali che annunciano l’arrivo della nuova stagione.

Durante il cambio di stagione cadono tanti capelli e questo evento spaventa sempre un pò tutti. 

In realtà la caduta dei capelli, soprattutto in questo periodo, è un processo naturale, infatti i capelli presenti sulla nostra testa non sono sempre gli stessi bensì si ricambiano in maniera ciclica. Questo processo prende il nome di ciclo vitale del capello dove si manifesta una caduta fisiologica dei capelli vecchi con simultanea sostituzione di capelli nuovi.

Quindi la caduta dei capelli, soprattutto durante il cambio di stagione NON DEVE ALLARMARE! 

 

Come mai cadono tanti capelli in primavera?


Capita spesso che, con il cambio di stagione, i capelli vadano incontro ad un effluvio, ovvero ad un ricambio dei capelli più abbondante. 

Il motivo per il quale in primavera cadono tanti capelli può essere attribuito al fatto che, durante il cambio di stagione, il nostro organismo subisce uno stress perché si deve adattare a nuove condizioni climatiche e variazioni di luce e buio.

Se notiamo abbondante caduta dei capelli in questo periodo non bisogna allarmarsi, soprattutto se il fenomeno dura solo qualche settimana. Prima di correre ai ripari e spendere soldi e tempo inutilmente è opportuno capire se la caduta è realmente provocata da fattori diversi dal cambio stagionale.

 

Consigli per affrontare al meglio l’arrivo della primavera


I capelli durante il cambio stagionale cadono in maniera intensa e si indeboliscono. La chioma appare svuotata, i fusti secchi e privi di vitalità. Su questo evento è possibile agire di prevenzione attraverso alcune azioni che consentono di fortificare i capelli e favorire la ricrescita di capelli forti e in salute.

I  consigli degli esperti

  • Bere tanta acqua e assumere integratori di sali minerali
  • Lavare i capelli con prodotti specifici per preservarne la qualità a lungo nel tempo
  • idratare i capelli con maschere nutrienti
  • assumere alimenti ricchi di ferro, potassio, calcio e vitamine
  • mangiare frutta e verdura di stagione
  • effettuare regolarmente attività fisica

La caduta dei capelli per un cambio di stagione dura qualche settimana, superato il periodo la situazione dovrà ripristinarsi con una normalizzazione della caduta dei capelli e la presenza di una capigliatura sana, forte e vitale.

Se, superato il periodo del cambio stagionale, la condizione dei capelli non ritorna alla normalità, si consiglia di non sottovalutare ma di sottoporsi ad un controllo specialistico effettuabile presso il nostro centro.


 

caduta capelli uomocaduta dei capelli nella donnaterapia laser se cadono tanti capellimassaggi al cuoio capelluto