Alopecia seborroica e la caduta dei capelli

L’alopecia seborroica è una perdita dei capelli caratterizzata da un’eccessiva attività delle ghiandole sebacee nel produrre il sebo.

La seborrea, ovvero la produzione di sebo in eccesso, predisporre alla caduta dei capelli, provocando una stempiatura nella zona frontale e un diradamento nella zona centrale della testa.

Ad esserne colpiti maggiormente sono i giovani dell’età compresa tra i 18 e i 20 anni. Infatti i primi segnali di alopecia seborroica, si possono notare già durante le prime fasi dell’adolescenza.

La produzione di sebo e la caduta dei capelli

Il sebo è una miscela di lipidi prodotta dalla ghiandola sebacea annessa al follicolo. In condizioni fisiologiche è una sostanza utile alla cute in quanto serve per formare il manto idro-lipidico che protegge la pelle dagli agenti esterni.

Se la composizione del sebo subisce delle alterazioni, ovvero se la ghiandola sebacea produce un composto troppo liquido o al contrario troppo denso, diventa nocivo per i capelli e il cuoio capelluto.

Nel caso nell’alopecia seborroica, ad indurre l’ipersecrezione sebacea è  l’intensa attività dell’enzima 5α reduttasi che converte il testosterone in diidrotestosterone (DHT). Quest’ultimo attiva la ghiandola sebacea a produrre continuamente sebo che, a sua volta, contribuisce alla caduta dei capelli.

Tra l’alopecia seborroica e l’alopecia androgenetica c’è una correlazione data dal fatto che il sistema enzimatico 5α reduttasi è in gran misura responsabile anche della miniaturizzazione dei capelli che precede la caduta definitiva.

Riconoscere e trattare l’alopecia seborroica

L’alopecia seborroica è un’alterazione dei capelli riconoscibile dalla presenza di sintomi come pruritoindolenzimento cutaneo, desquamazione e presenza di forfora grassa, untuosità e diradamento dei capelli. 

Solitamente, coloro che soffrono di alopecia seborroica, tendono a lavare i capelli con molta frequenza, convincendosi che sia la soluzione per ripristinare l’eccesso di sebo sul cuoio capelluto; Purtroppo, in questo caso, praticando lavaggi assiduamente, si tende solo a peggiorare la situazione.

Per trattare adeguatamente l’alopecia seborroica è opportuno affidarsi a personale competete e specializzato. Solo attraverso un’attenta analisi sarà possibile intervenire adeguatamente sui sintomi principali e sul controllo dell’evoluzione della problematica.